Gli sport migliori per restare in salute

Un’attività fisica regolare, si sa, fa bene alla salute. Praticare sport, infatti, non solo riduce il rischio dell’invecchiamento ma anche quello di moltissime malattie.
Le persone che svolgono regolarmente attività fisica, anche se moderata, hanno un’aspettativa di vita migliore di quella di persone della stessa età che invece svolgono una vita prevalentemente sedentaria.

Un programma completo di attività fisica, a prescindere dal tipo di sport che si decida di praticare, comprende esercizi di scioglimento, di potenziamento muscolare e di resistenza; ovviamente intensità e durata vanno in base all’età del soggetto in questione.

Gli esercizi di scioglimento fanno parte dello stretching e sono essenziali per allungare e rilassare i muscoli in modo da aumentarne l’ampiezza dei movimenti. Tutte le sessioni di sport dovrebbero per buona regola iniziare e terminare con una serie di allungamenti per evitare dolori muscolari o comunque limitarne l’intensità.

Gli esercizi di potenziamento muscolare consistono invece in una serie di attività mirate allo sviluppo della resistenza al movimento controllato da un determinato gruppo di muscoli e avviene sollevando pesi, usando attrezzi specifici o semplicemente sfruttando il proprio peso corporeo. Quando svolti con regolarità questi esercizi portano alla formazione di nuove fibre muscolari che aumentano sia la forza che il volume dei muscoli, inoltre: i capillari sanguigni si sviluppano per migliorare l’ossigenazione dell’intera massa muscolare, si migliora la coordinazione motoria contribuendo a ridurre i sintomi del mal di schiena e, si riduce la massa di tessuto adiposo facendo diminuire il rischio di diabete. L’aumento di forza a livello dei muscoli viene inoltre esercitata sulle ossa attraverso i tendini e stimola la formazione di tessuto osseo rallentando l’osteoporosi e riducendo il rischio di fratture.

La resistenza fisica, ovvero la capacità del corpo di mantenere uno sforzo per molti minuti senza affaticamento, crampi e respiro corto, può essere aumentata praticando regolarmente attività fisiche appropriate.
Gli sport migliori per mantenersi in buona salute sono generalmente camminare, nuotare, andare in bicicletta, correre e comunque qualsiasi tipo di attività diversa dallo stare seduti a poltrire!

I vantaggi degli esercizi di resistenza riguardano il rafforzamento della muscolatura scheletrica e cardiaca, il miglioramento della respirazione e della circolazione sanguigna, l’ossigenazione degli organi; questo perché i vari esercizi promuovono il consumo delle riserve di grasso da parte dei muscoli, migliorando la sensazione di benessere e contribuendo a combattere stress e ansia.

Sport migliori o comunque i più consigliati:

Camminare e correre: si può farlo ovunque senza bisogno di attrezzatura, si bruciano circa 300 kcal all’ora e rappresentano un buon esercizio per i muscoli delle gambe. Bisognerebbe camminare di buon passo almeno 30 minuti al giorno oppure correre per almeno 12 km al giorno.

Andare in bicicletta: ottima attività sia per la resistenza che per il potenziamento muscolare di gambe e schiena; percorrendo circa 20 km in un’ora si possono bruciare fino a 500 kcal.

Nuotare: il nuoto è un’attività cardiovascolare, ma anche un esercizio di potenziamento muscolare completo ed è particolarmente consigliato a coloro che soffrono di mal di schiena.

A prescindere dal tipo di sport, è importante che qualsiasi attività inizi con un riscaldamento di almeno dieci minuti in modo da permettere al corpo di adattarsi allo sforzo e per migliorare il metabolismo che produce l’energia scongiurando eventuali aritmie o traumi articolari.